2020: le nuove tendenze della medicina estetica

2020: le nuove tendenze della medicina estetica

La voglia di bellezza come dimensione dell’autostima, del fascino, dell’armonia e della seduzione. Non spiega e non giustifica, semplicemente attrae. Ci sono trattamenti di medicina estetica che, più di altri, sono riusciti a fissarsi nella memoria dei nostri pazienti come oggetto del desiderio, e che questo nuovo anno, il 2020, saranno i più cliccati, i più richiesti, i più eseguiti dal nostro staff medico. Le prenotazioni mostrano con chiarezza una tendenza verso quelle terapie sempre più efficaci e sempre meno invasive che oggi la scienza ci offre su un piatto d’argento, delicate, eloquenti e soprattutto risolutive. A contendersi il titolo si alternano aree corporee sempre in mostra, come il viso, e distretti che lasciano spazio all’immaginazione, se sotto il vestito, e spazio alla tentazione, se sotto lingerie o in veste adamitica.

Ed ecco la top three di quelle che sono considerate le terapie di bellezza che hanno incantato il mondo. Il segreto del loro successo va oltre ogni previsione, i risultati oltre le aspettative e la loro ascesa di pari passo con il loro grado di innovazione.

3- Cellfina, il più efficace trattamento contro la pelle a buccia d’arancia tipica della cellulite.

Eletti dei dell’Olimpo dell’immaginario erotico, i glutei sono sempre in primo piano sulle copertine patinate dedicate alla bellezza del corpo. Interpreti di una femminilità fra bon ton e sex appeale, travolgono la fantasia con esuberanza e vitalità. Ma quella curva dei sogni che crea un polo d’attrazione in posizione eretta e una dolce collina in posizione prona, mostra su oltre il 90% delle donne sgradevoli buchi e avvallamenti tipici della cellulite, inestetismi difficili da trattare. Oggi, grazie a Cellfina treatment, le nostre pazienti hanno trovato, con una sola seduta, una soluzione a lungo termine, efficace e approvata FDA, e le nuove prenotazioni per il 2020 porteranno questa terapia all’apice del successo. Ma come fa Cellfina a cancellare l’aspetto della pelle a buccia d’arancia? Si tratta di una nuova tecnologia che agisce in maniera precisa e mirata sui setti fibrosi sottocutanei, responsabili dei buchi perché, divenendo spessi e duri, effettuano una trazione sotto la pelle, rendendone la superficie irregolare. Il protocollo medico Cellfina recide proprio quei setti fibrosi, ottenendo il rilascio della cute, rendendola liscia, tonica, distesa e levigata, con risultati duraturi. La soddisfazione delle pazienti rilevata durante il follow up dello studio clinico si è rivelata altissima: a 5 anni dal trattamento il 93% delle pazienti è ancora soddisfatto dei risultati.

2- Proteina Botulinica, il più efficace trattamento contro le rughe di espressione del terzo superiore del volto.

Un viso che si riprende i ricordi, le emozioni e le sembianze della giovinezza. La pozione magica anti-età del momento, sua altezza il Botulino, cancellerà le rughe di espressione di molti pazienti con un risultato che incontrerà la loro piena soddisfazione. Ne basta una quantità infinitesimale per spianare i solchi più profondi in modo sicuro e indolore. Semplici micro-iniezioni intramuscolari per distendere quei segni del tempo causati dalla continua contrazione dei muscoli facciali, come le rughe glabellari, le linee verticali che si formano fra le sopracciglia, le rughe periorbitali, note anche come zampe di gallina, e le rughe frontali. E quelle riportate sono solo indicazioni ufficialmente approvate dagli enti preposti: il botulino migliora anche l’aspetto delle bande sul collo a livello del muscolo platisma, le rughe della marionetta, il sorriso gengivale e viene impiegato in centinaia di altre terapie off-label. Un miorilassante i cui primi segni clinici si manifestano nel giro di 2 /3 giorni e il massimo dell’effetto si ottiene in 2 settimane. I risultati sono temporanei, durano circa 6 mesi ed è possibile ripetere il trattamento.

1- Filler, campione di like, il migliore trattamento dedicato alle labbra, alla pelle del viso, agli inestetismi del naso e del mento.

Al primo posto c’è, stabile, il filler, interpretato da una ormai famosa guess star, l’acido ialuronico. Una sostanza già presente nel nostro corpo, che insegna ai tessuti a rigenerarsi da soli ed a reidratarsi, oltre che riempire i vuoti e ripristinare i volumi assenti. L’ultima novità in fatto di filler riguarda proprio il mento: Volux, il nuovo bio-filler dedicato alla scultura del profilo mandibolare, è un prodotto così performante da ricreare le spigolosità della mandibola in modo naturale, dedicato a pazienti affetti da microgenia, cioè da mento sfuggente, piccolo o deformato. Col nuovo anno addio Mentoplastica invasiva!

Un’altra grande novità riguarda i pazienti afflitti da difetti estetici della punta o del dorso del naso, con imperfezioni da esiti non soddisfacenti di rinoplastica chirurgica, con naso infossato alla radice, con gibbo poco pronunciato, con avvallamenti nasali, con “gobbe” o esiti di trauma. Nel 2020 a ritoccare il naso non sarà più un trattamento invasivo come la Rinoplastica, ma un semplice Rinofiller in soli 20 minuti. Un trattamento di medicina estetica veloce e praticamente indolore, dedicato a chi desidera fare correzioni sui difetti del naso con finalità esclusivamente estetiche. Ambulatorio, micro-aghi, nessuna anestesia, con risultati immediati e visibili subito dopo la seduta. Non necessita di alcuna medicazione, non occorre applicare cerotti, tamponi o gessetti, nessuna complicazione post operatoria, si può immediatamente tornare allo svolgimento delle normali attività quotidiane. La durata di un Rinofiller è di circa 1 anno, e può essere ripetuta.

Un bel viso… il più bello di tutti gli spettacoli. E lo sarà ancor di più nel 2020. La vera novità è che i nuovi filler dedicati al volto oggi sono formulati per essere più duraturi, più morbidi e malleabili per un effetto ancora più naturale, e diventano in pochi giorni parte integrante dell’area in cui vengono iniettati. Le pieghe nasolabiali, le guance cadenti, le rughe periorali hanno le ore contate.

E che dire delle labbra? Sarà questo il filler più eseguito in assoluto nel 2020, e le prenotazioni di “refresh” sono in continuo aumento. Il nuovo sorriso 2.0 sarà tutto da baciare. Correggere imperfezioni e asimmetrie, ridare turgore a labbra troppo sottili, ridefinire il contorno, volumizzare con un leggero pumping effetc, idratare: piccole coccole estetiche in soli 15 minuti, e senza alcun fastidio grazie ad una lieve anestesia locale. Grandi o piccole, allungate o a forma di cuore, ma sempre naturali.

I wanna be kissed by you, just you, nobody else but you!