Anche gli uomini vanno pazzi per l’epilazione. Il nuovo concetto di Beauty for men.

Virile. Strong. Ma estremamente curato. Hipster. Ma elegante. Dettagli che fanno la differenza, che raccontano il suo stile. Il torace di un uomo oggi? Depilato. Privo di peli così come la schiena. Un tempo la virilità prevedeva il petto villoso e il viso pulito, magari con curatissimi baffetti, come Sean Connery in 007 nel 1965, o l’addome irsuto di Pierce Brosnan, il James Bond di qualche anno fa… Così oggi invece lo preferiscono 8 donne su 10: look glabro, petto liscio, e se la barba è lunga e incolta va benissimo. Interpreti di questa nuova moda i più significativi influencers e attori della nostra attualità, come Jamie Dornan, attore e supermodello irlandese nei panni di Christian Grey nei sequel delle Cinquanta sfumature di grigio, nero e rosso, o ancora icone di stile come David Beckham, Cristiano Ronaldo, Colin Farrel, Brad Pitt, solo alcuni fra gli uomini più sexy del momento. Sul modello David Gandy, testimonial della campagna pubblicitaria di un profumo di Dolce&Gabbana, al mare in una location da sogno, i peli sul petto sono spariti (nel nuovo spot). Ma è vero, per molti ma non per tutti. Il modello Jon Kortajarena sfila in passerella con il petto villoso, e così si mostra nella foto postata da lui stesso su Instagram. Anche Marian Kurpanov, Clark Lichty, Marlon Teixeira, Bo Roberts… Però le donne non sembrano d’accordo. Le italiane preferiscono il maschio senza peli. Secondo un sondaggio di Quanta System Observatory, il petto villoso è bocciato dal 79% del gentil sesso, su un campione di 1.500 intervistate con fascia di età compresa fra 18 e 65 anni. L’uomo depilato appare più giovane (87% del campione), più affascinante e sexy (84%), più sicuro si sé (75%), più elegante (66%), più curato (57%), più pulito (52%). E il sondaggio è autorevolmente confermato da un’altra ricerca scientifica, il cui studio è pubblicato sulla rivista Archives of sexual behavior, dove un misero 20% delle donne preferisce il petto villoso, e da un ricerca di Treatwell, il più grande sito europeo dedicato alla prenotazione dei trattamenti di bellezza, dove il pubblico maschile ha registrato un incremento del 25% solo nel corso di quest’anno.

Lo Shaved Man non ha rivali. La pelle liscia evidenzia ed enfatizza i caratteri della virilità. Spinti da motivi di igiene ed alte prestazioni, anche la maggior parte degli sportivi, a livello agonistico e non, si depilano: ciclisti, calciatori, nuotatori… Palestrati e tatuati lo fanno per evidenziare i loro corpi scolpiti e dipinti. L’uomo ideale ha il corpo liscio e gli sguardi di approvazione sono sempre gratificanti. La Beauty routine for men oggi include prepotentemente la depilazione, meglio se definitiva. Le zone più richieste? I peli sulla schiena sono in assoluto i più sgraditi, di seguito quelli sui glutei, poi sul torace e sugli addominali, e infine le braccia, le gambe, le mani, le orecchie e l’intimo. Ed è così che le ultime frontiere dei trattamenti di bellezza, medicina estetica e laser terapia seguono questa tendenza e abbattono le barriere fra i sessi, interpretando il nuovo concetto di Beauty for men. Nasce un rivoluzionario complice, alleato, amico, compagno di avventure. Il suo nome è Thunder MT, un innovativo device dedicato all’epilazione laser definitiva, fra velocità, potenza, precisione. Thunder utilizza due lunghezze d’onda, Alessandrite e Nd:YAG, sia in emissione singola che combinata. Questa Mixed Tecnology ha cambiato le regole della moderna epilazione: è infatti la soluzione ideale durante tutto l’anno, su tutti i fototipi di carnagione e su peli di qualsiasi spessore. Un’ottimizzazione tecnologica che rende questo device primo e unico nel suo genere, coniugando l’estrema efficacia del trattamento alla velocità di esecuzione, senza pari nel settore. Da non trascurare anche il massimo comfort durante le sedute: il sistema di raffreddamento cryo integrato Qool-air rende più facile l’applicazione anche su pazienti con bassa soglia del dolore, anche su aree estese grazie all’Optimized Spot, lo strumento di scansione della pelle che ottimizza la distribuzione dell’energia senza alcun rischio di ustioni superficiali e in totale assenza di dolore. Anche il post trattamento diventa così più confortevole. Un esempio? Schiena uomo: meno di 10 minuti.

Una giornata diversa, rilassante, nella piacevole riservatezza e sicurezza garantita di un centro di medicina estetica, dove la personalità prende forma, e dove l’uomo contemporaneo può prendersi cura di sé, attraverso un gesto nuovo e un nuovo rituale di bellezza. Moto, auto di lusso, belle donne, viaggi, alcolici invecchiati da centellinare, sigari, sport e Thunder MT: l’esclusivo club degli uomini è cambiato, e il timore di intaccare la propria virilità appartiene al passato. Il Body Shaving è la nuova frontiera dell’estetica maschile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *