La nuova rivoluzione della Chirurgia Estetica: arriva la Neuroleptoanalgesia.

La nuova rivoluzione della Chirurgia Estetica: arriva la Neuroleptoanalgesia.

E’ la moderna anestesia in Chirurgia Estetica, e si chiama Neuroleptoanalgesia. Nell’era del cambiamento e dell’evoluzione, anche la Ricerca in tema di Anestesia ha cambiato usi e costumi dei moderni interventi in sala operatoria. Semplicemente accade tutti i giorni: al paziente, anche se sottoposto a chirurgia mediamente impegnativa, non viene più riservata un’anestesia generale, bensì un’anestesia locale più sedazione, altrettanto efficace ed affidabile. Oggi questo unico ed esclusivo metodo meno invasivo di agire sul paziente diventa il protagonista di una mentalità globale, capace di contrastare i molteplici disagi di un’anestesia generale, che induceva uno stato di totale incoscienza. Si conferma così il valore dell’alleanza fra Scienza e Salute, tra Ricerca e Benessere del paziente. Come in una favola, una chiave magica apre una porta che ci consente il diritto di sognare la bellezza e il diritto di averla con maggiore facilità. E’ vero, quando si decide di sottoporsi ad un intervento si parte verso un’avventura, con molti sogni e un pizzico di incoscienza, ma oggi anche con una drastica riduzione delle controindicazioni. Questa rivoluzionaria anestesia associa una semplice iniezione somministrata dal medico anestesista a base di farmaci analgesici e sedativi ad un’anestesia locale somministrata dal chirurgo, sotto monitoraggio completo. Rischi ridotti praticamente al minimo. Questa sinergia induce nel paziente uno stato di relax, elimina la sensazione di dolore, cancella l’ansia e riduce il livello di coscienza. Il medico anestesista è comunque presente durante tutto l’intervento. Il paziente rimane cosciente, può parlare con i medici, ma ricorderà poco dell’intervento, e avrà un recupero certamente più veloce e una minima incidenza della nausea. Blefaroplastica, Otoplastica, Mastoplastica additiva, Rinoplastica, Liposuzione, Liposcultura, Lipofilling, l’elenco degli interventi che non necessitano più di anestesia totale è davvero lungo. Se la Mission della Chirurgia Estetica è quella di far sorridere, di far sognare, di aumentare l’autostima e la sicurezza in se stessi, quella dell’anestesia locale con sedazione è di ridurre al minimo i disagi e l’invasività, e di assicurare un recupero psicofisico pressoché totale del paziente in pochi minuti. Ben arrivata Neuroleptoanalgesia. Oggi grazie a te medici e pazienti sono più felici.