La forza delle nuove generazioni di Laser?

La forza delle nuove generazioni di Laser?

La forza delle nuove generazioni di Laser? Trasformare in ordinari i trattamenti straordinari. Dalle Couperose alle Teleangectasie, ecco i segreti del Dye Laser.

Capitanata dai reali inglesi come il principe Carlo e suo figlio Harry, declinata in un elenco di star come Renée Zellweger e Cameron Diaz fino all’ex presidente Usa Bill Clinton, raccontata sui libri di storia dell’arte da Contessina De’ Medici e in un ritratto del pittore rinascimentale Domenico Bigordi detto il Ghirlandaio. E’ la Community della Red skin, e vanta numeri da capogiro: la Rosacea, in arte Couperose, definita anche La maledizione dei Celti, colpisce dal 2 al 10 per cento degli adulti over 35, per la maggior parte donne, ma anche uomini. Rosacea in forma Eritematosa, Rosacea Fimatosa, con grossi ed evidenti noduli sul viso, o ancora Papulosa. I capillari che si dilatano sono intrecciati a diverse storie, più o meno fondate. L’ipotesi più probabile è quella del profilo genetico, un’alterata sensibilità ai fattori che regolano la vasodilatazione. Il risultato è una reazione fisica eccessiva a diversi fattori scatenanti: sbalzi termici, eccesso di calore o esposizione ai raggi solari, assunzione di alcool o cibi caldi e altamente speziati, forti emozioni. Cause innocue su una pelle normale, devastanti sulla pelle di chi soffre di Rosacea. Le guance, il naso, la fronte e il collo si colorano di chiazze rosse, provocando un eritema persistente. E quando il processo infiammatorio giunge allo stadio finale, e da condizione transitoria si trasforma in cronica, ecco che entra in scena un’avveniristica quanto concreta e presente soluzione definitiva: il Deus ex machina che risolve il problema è il nuovo Dye Laser, che con il suo impulso calibrato sulla giusta lunghezza d’onda agisce sui vasi sanguigni dilatati. Spazia dalla Couperose all’Eritrosi, dagli Angiomi alle Cicatrici in fase infiammatoria, dalle Lesioni cicatriziali fino alle Teleangectasie. Gli inestetismi della pelle di colore rosso hanno le ore contate. Altamente performante, il Dye Laser agisce esclusivamente su quel tipo di pigmento, sui vasi sanguigni superficiali che adombrano la bellezza della pelle. Un Laser che parla a un mercato globale, e che in poche sedute elimina le strutture vascolari alterate. Massima efficacia, estrema sicurezza, nessun dolore, zero effetti collaterali: la radiazione luminosa viene emessa in modo selettivo, senza intaccare i tessuti circostanti, quindi adatta ad aree estremamente delicate. E grazie ad un sistema brevettato di raffreddamento, nessun fastidio collegato al calore, nessun danno da ustione. Solo il Laser ha certi poteri, e solo un buon medico può fare il trattamento, il binomio è essenziale.

La pelle del volto è il nostro biglietto da visita, la chiave per essere subito riconoscibili, l’espressione della salute e il prologo della bellezza. Addio trucco pesante, fondo tinta ipercoprente, cipria opacizzante e pseudo preparati in crema astringenti… il Dye Laser è il nuovo Photoshop che agisce nel mondo reale.