La Proteina Botulinica nella Medicina Estetica.

La Proteina Botulinica nella Medicina Estetica.

Complice e compagna di tante avventure.

Non è una donna, ma la Proteina Botulinica, una proteina biologica naturale trasformata e purificata, che diventa un agente terapeutico per le rughe di espressione del viso. La sua missione, eliminare o attenuare i segni, “educere” la bellezza dal volto maschile o femminile, sempre più attento nel mostrarsi fresco e rilassato. Ma soprattutto giovanile.

Il Botulino è diventato il trattamento per eccellenza del ringiovanimento del viso. Il lifting liquido, detto anche Botox negli Stati Uniti, non è soltanto un’efficace soluzione per le rughe, ma anche una vera e propria ignizione di buonumore, ed ha conquistato sempre di più una fascia compresa fra i 30 e i 55 anni della popolazione planetaria.

Rilassa i muscoli, distende la pelle. Ridisegna in modo armonico l’aspetto del viso, più energico, più vitale. Ideale per le rughe orizzontali della fronte, per le zampe di gallina intorno agli occhi, per le pieghe del collo, per le rughette verticali che si formano intorno alle labbra, per le rughe glabellari site alla radice del naso. E se si desidera, ideale anche per sollevare un po’ le sopracciglia, un trattamento molto richiesto da attrici e top model.

Senza bisturi, senza anestesia. Veloce e non invasivo, il trattamento dura circa 15 minuti. Il farmaco viene iniettato attraverso una serie precisa di iniezioni, con un ago talmente sottile da essere indolore. Il volto, dopo 5 giorni dal trattamento, assume un aspetto rinnovato, un’inconsueta luminosità, una freschezza e rilassatezza che raccontano una nuova pelle. Il trattamento raggiunge il top del risultato dopo 15 giorni, e dura fino a 6 mesi.

Ma se nella lista delle cose più efficaci per ringiovanire l’aspetto del viso fra i primi posti c’è la Proteina Botulinica, al di sopra di questa c’è la mano del medico che pratica il trattamento. Con la giusta misura. Rilassamento e distensione non devono intaccare in alcun modo l’espressività del volto. In medio stat virtus.